Quando il touchscreen incontra i pulsanti: il nuovo Maxwell 4

Un telefono professionale per comunicazioni flessibili nel contesto aziendale


Gigaset sta espandendo la propria serie di telefoni da scrivania di successo con il nuovo Maxwell 4, un dispositivo di fascia alta che soddisfa i requisiti delle aziende con grandi volumi di telefonate. Questo telefono da scrivania di alta qualità non solo presenta una tastiera tradizionale, ma è anche dotato di un touchscreen intuitivo con pulsanti del display liberamente programmabili e offre una perfetta qualità della voce in HD. L'uso dei protocolli SIP rende Maxwell 4 compatibile con i principali fornitori di telefonia IP e cloud, un aspetto che ne consente l'integrazione nell'esistente infrastruttura aziendale di telecomunicazioni.

Da quando è stata lanciata, la serie Maxwell è diventata una componente fissa nel contesto delle telecomunicazioni aziendali in Europa. Grazie al suo design ergonomico, alla massima compatibilità con sistemi telefonici locali e cloud e alla sua eccellente connettività, il nuovo Maxwell 4 è stato sviluppato per rendere la comunicazione il più flessibile possibile. Realizzato in Germania a Bocholt nel Nord Reno-Westfalia e dotato di un processore ad alta velocità con un'interfaccia utente progettata dalla sezione software in-house, Maxwell 4 rappresenta la soluzione ideale per le aziende e un'estensione logica del portafoglio Maxwell attualmente esistente.

"Vogliamo fornire ai clienti che cercano dispositivi professionali un ampio portafoglio di prodotti versatili adatti all'uso quotidiano", afferma Norbert Cremer, responsabile Product Management Professional. "La nostra serie Maxwell completa perfettamente i nostri portatili e il Maxwell 4 diventerà il nuovo modello di punta accanto ai modelli 3, 2, C e di base".

Pronti a parlare

Lo schermo touchscreen da 4,3" a colori, capacitivo e ad alto contrasto consente un accesso puntuale a tutte le caratteristiche del telefono. È possibile assegnare qualsiasi funzione scelta dall'esauriente struttura menu, con ben 38 pulsanti del display liberamente programmabili. È evidente che il Maxwell 4 può essere utilizzato anche esclusivamente tramite i tasti softkey, tuttavia l'interfaccia con funzionalità di tocco e scorrimento offre agli utenti una maggiore velocità, una flessibilità e una praticità notevolmente superiori.

Il dispositivo può gestire fino a sei account SIP e quattro linee parallele, esso consente conferenze telefoniche con un massimo di cinque partecipanti (localmente) e dispone della funzionalità BLF (busy lamp field, indicazione di interno occupato) oltre a tutte le comuni e pratiche caratteristiche essenziali nel lavoro quotidiano di un ufficio quali l'indicazione delle chiamate in attesa, la messa in attesa e il respingimento di chiamata, la commutazione da una chiamata a un'altra, la ripresa di chiamate in attesa, la funzione di richiamata, la soppressione numero (CLIR), l'inoltro delle chiamate (trasferimento cieco, senza/con annuncio, CFU, CFNR, CFB) e il respingimento di chiamate anonime.

Facile da configurare

Il nuovo Gigaset Maxwell 4 semplifica il lavoro degli amministratori. Può essere configurato e aggiornato tramite provisioning automatico senza alcun intervento manuale. Il dispositivo è altresì dotato di serie di funzionalità di sicurezza avanzate: ogni chiamata aziendale viene mantenuta assolutamente riservata grazie alla funzionalità di crittografia end-to-end che utilizza il protocollo SRTP (Secure Real-Time Transport Protocol) e TLS (Transport Layer Security). Inoltre, il telefono può essere protetto dalla funzione di sblocco sequenza in maniera da impedirne l'utilizzo da parte di persone non autorizzate.

Ottimo per integrare i contatti

Grazie alla sua porta USB per cuffie o supporti di memorizzazione, al jack RJ9 e RJ45 per cornette e cuffie, nonché alla connessione LAN per la comunicazione con la rete, computer e PBX, il Maxwell 4 si integra perfettamente in qualsiasi infrastruttura di comunicazione. La rubrica integrata può contenere 1.000 voci, tuttavia, il dispositivo è altresì in grado di leggere una rubrica aziendale presente in rete tramite LDAP e consente l'accesso a rubriche online. La ricerca rapida tramite l'utilizzo di simboli o testo completo facilita la ricerca delle voci e, quando si ricevono delle chiamate, il telefono cerca automaticamente una voce nella rubrica online.

Un suono imponente

Grazie ai codec G.711 u/a, G.722 (HD), G.726-32, iLbc e G.729, il Maxwell 4 offre un'eccellente qualità del suono, tanto con un portatile con cavo, una cuffia (tramite EHS/DHSG, RJ-9 o USB) o con la funzione vivavoce full-duplex, raggiungendo una qualità del suono brillante nelle conferenze telefoniche. Il volume di tutti i canali di uscita è agevolmente regolabile.
 

Il supporto flessibile del Maxwell 4 consente di installarlo in tre posizioni sulla scrivania, garantendo una buona visibilità del display da qualsiasi angolazione. In alternativa, il dispositivo può essere montato a parete utilizzando una staffa opzionale.

Disponibilità

Gigaset commercializza il proprio portafoglio di prodotti professionali attraverso una rete di partner qualificati. I partner sono fornitori di IT e telecomunicazioni, rivenditori a valore aggiunto (VAR) e fornitori di sistemi aziendali. I partner forniscono consulenza, vendite, installazione e altri servizi. Una panoramica dei partner è disponibile all'indirizzo: https://www.gigasetpro.com/it/partner/einen-partner-finden.


Ulteriori informazioni sono disponibili all'indirizzo: www.gigasetpro.com. Un elenco completo e aggiornato di piattaforme e provider compatibili è disponibile all'indirizzo: www.wiki.gigasetpro.com.

« Back to OverviewTop